L’ultima spiaggia per ridurre il russare

Il rumore del russare mentre dormiamo si produce quando l’aria fa attrito con alcune strutture della faringe provocandone la vibrazione. Anche se è molto difficile liberarsene, non è impossibile ottenere un respiro più delicato.

È facile che non esista un’unica causa scatenante del problema, per questo ti raccomandiamo di leggere con coscienza questo articolo con l’intento di identificare tutto ciò che può ridurre questo fastidioso problema di coppia e personale. Smettere di russare migliorerà la tua salute fisica  perché dormirai meglio e più efficacemente, e non solo, anche la tua salute mentale dato che il rumore durante il sonno può essere indice di malattie cardiovascolari, alterazioni ormonali, disturbi del sonno, ipertensione arteriosa e malattie depressive!

Perché russiamo?

  • I chili di troppo: un sovrappeso di circa 10-15 kg può già influire tantissimo.
  • L’età: pian piano che l’età aumenta, aumentano anche le probabilità di iniziare a russare. Essendo che il corpo si muove meno, si riduce di molto l’attività fisica che induce ad un rilassamento del tono muscolare a discapito quindi della faringe.
  • Il naso chiuso: quando le narici sono chiuse per deviazione del setto nasale, per una allergia o per un raffreddore, respiriamo con la bocca e l’aria che entra fa vibrare il palato.
  • Quando manca l’umidità: la qualità dell’aria è di fondamentale importanza e anche la quantità di umidità.

Quali sono i trucchi per migliorare il sonno e il russare?

Dormire su un lato è sicuramente una delle tecniche più efficaci, può essere d’aiuto cucire una palla di tennis sulla schiena del pigiama per evitare il girarsi notturno. Alcune persone che hanno usato un collarino per un problema cervicale (per esempio a seguito di un incidente in macchina) hanno ridotto il russare notturno, certo non vi consigliamo di fare un incidente, non ne vale la pena, ma potrebbe essere utile provare un collarino cervicale di spugna morbido. Una maggiore quantità di acari possono ostacolare un buon sonno e il loro prosperare può essere dovuto a una cattiva circolazione dell’aria durante il giorno, per questo è importante arieggiare la casa e ridurre gli allergeni (tappeti sporchi, disordine, lenzuola sporche e materassi vecchi e non anallergici). L’esercizio fisico e la dieta possono essere grandi alleati, ecco un altro buon motivo per fare movimento almeno 4 giorni alla settimana per un minimo di 30 minuti e per la cena non proporre alcolici, cibi pesanti e a base di latticini. Rinforzare i muscoli della lingua nei casi più gravi può essere d’aiuto, esistono esercizi mirati e duraturi nel tempo.

I rimedi quindi esistono basta trovare quello che si adatta meglio alle tue esigenze!

You must be logged in to post a comment.

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per maggiori informazioni o disattivare i cookie clicca su Informativa Cookie

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi